Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Balsamo senza risciacquo all’aceto di Lampone – Centifolia

Scritto da Balsamo, Cura dei Capelli
balsamo senza risciacquo

Balsamo senza risciacquo, noto anche come “la soluzione quando si ha tanta fretta o la pigrizia ha preso il sopravvento”. Adoro questo genere di prodotti, perché sebbene non sostituiscano in assoluto balsami corposi e maschere nutrienti, sono perfetti per districare i capelli velocemente (almeno i miei) e pettinarli senza patire alcuna sofferenza.

In particolare, il Balsamo senza risciacquo di Centifolia ha una doppia funzione, balsamo districante e lozione acidificante (grazie alla presenza dell’aceto di lampone). Non so se siate a conoscenza di tale pratica, ma ve la spiego brevemente: il risciacquo acido consiste nell’aggiungere 1-2 cucchiai di aceto o 1 cucchiaino di acido citrico in 1,5-2 litri di acqua ed utilizzare questa miscela come ultimo risciacquo dei capelli dopo lo shampoo. È un metodo infallibile per eliminare il calcare dai capelli e restituire lucentezza alla chioma. Non è un passaggio obbligatorio, la considero più una coccola aggiuntiva, ma di sicuro diviene imprescindibile se si vive in aree con acqua molto calcarea, poiché questa opacizza i capelli ed interferisce con la piega.

Ulteriore plus per chi come me sia solito fare l’henné, questi prodotti leggeri si rivelano molto utili, perché non fanno scaricare il colore più in fretta del dovuto, anzi il risciacquo acido è ottimo post hennata proprio per fissare il colore al fusto capillare.

ecocertlogo
logo-chartecosmesibio
vegan

Centifolia è un brand francese nato nel 1983 dall’amore per la natura e delle sue incredibili proprietà, che vengono trasfuse nelle formulazioni dei prodotti del brand. Profondi ammirazione e rispetto per la natura e la sua instancabile forza creatrice sono alla base della ricerca di Centifolia, che attraverso la scienza cerca di comprendere i misteri del creato, preoccupandosi al contempo di preservare tali meraviglie per i posteri.

Centifolia ha un centro di ricerca e produzione tra i più ecologici del mondo, immerso nel verde, in un’area che ospita una notevole biodiversità. L’elettricità è autoprodotta al 25% e il 75% delle energie impiegate sono rinnovabili. Le formulazioni di Centifolia contengono fino al 100% di ingredienti naturali e/o biologici e anche i profumi utilizzati sono al 100% naturali. Qualsiasi sostanza nociva o sintetica è bandita, per assicurare prodotti etici e rispettosi di ambiente e cute. Il brand è stato tra i primi a ricevere la certificazione Ecocert.

balsamo senza risciacquo

Balsamo senza risciacquo: descrizione

“Questa lozione balsamo spray senza risciacquo è arricchita con Aceto di Lampone e succo d’Aloe Vera per donare elasticità e brillantezza alla capigliatura. Con la sua texture ultra leggera aiuta a districare senza appesantire né ungere i capelli.

Consigli d’uso: Vaporizza questa lozione balsamo sull’insieme della capigliatura asciutta o ancora umida, poi procedi con la pettinatura. Per un risultato più efficace lascia in posa la lozione qualche istante prima di iniziare a pettinare.

Il 99.4% degli ingredienti è di origine naturale.

Balsamo spray naturale, certificato ECOCERT e COSMEBIO”.

balsamo senza risciacquo

Il packaging è minimal, flacone in plastica marrone scuro con erogatore spray ed etichetta bianca e rosso lampone, su cui sono riportare tutte le informazioni necessarie.

La consistenza è acquosa, per nulla unta o viscida.

La profumazione è fruttata, ma gradevole, per nulla invadente.

balsamo senza risciacquo

Balsamo senza risciacquo: la mia esperienza

Ho acquistato il balsamo senza risciacquo di Centifolia circa un anno fa, poco più poco meno. Ne avevo sentito parlare bene, azione districante e potere illuminante degni di nota, e quindi dovevo provarlo. Una premessa è d’obbligo: facendo frequentemente l’hennè, i miei capelli già spessi, hanno guadagnato ancora più corpo e forza e non necessitavano obbligatoriamente di balsamo in crema dopo ogni shampoo, quindi un prodotto leggero e senza risciacquo cadeva a pennello. Sul lungo termine, però, soprattutto le punte tendono a necessitare maggiore nutrimento, per cui non lo consiglio come unico prodotto post shampoo.

Al primo utilizzo mi colpì subito il profumo di lampone, per niente dolciastro o stucchevole, ma molto ben bilanciato e capace di coprire quello erboso dell’hennè che, ammettiamolo, non è proprio il massimo.

Dopo averlo spruzzato, massaggio delciatamente cute e lunghezze per qualche secondo; i capelli risultano immediatamente più districabili e i nodi si sciolgono senza troppi affanni. Per questo motivo, credo sia perfetto anche per i bambini: applicazione velocissima e capelli docili in un lampo, così da fare contenti mamme e bambini.

Ha un alto potere idratante e per questo, secondo me, funge anche un po’ da termoprotettore. L’ho usato sempre, dopo ogni shampoo e dopo ogni hennata per circa un anno e devo dire che i capelli li vedo proprio lucidi e sani.

La vera svolta con il balsamo senza risciacquo c’è stata quando l’ho usato il giorno dopo lo shampoo, per ravvivare la piega che aveva preso una strana forma nella notte: una bomba! Bastano poche spruzzate e un veloce colpo di phon e i capelli riprendono vita, tornando lucidii e disciplinati.

È chiaro che la salute dei miei capelli sia il risultato di tutti i prodotti naturali e biologici che sto usando ormai da anni e non potrei mai gridare al miracolo per un unico prodotto, ma questa lozione di Centifolia mi piace proprio tantissimo, la trovo comoda ed efficace, piacevole da usare ed ha anche avuto un’ottima durata.

balsamo senza risciacquo

Tutte queste caratteristiche, aggiunte alla leggerezza della formula, che annulla qualsiasi possibilità di eccedere, fanno di questo balsamo senza risciacquo un prodotto universale a mio avviso: capelli lisci, ricci o mossi, secchi, grassi o crespi che siano la lozione di Centifolia saprà darvi una mano nella piega, sia durante l’asciugatura che nei giorni successivi.

Discorso diverso per il colore dei capelli: l’aceto può far virare i capelli biondi molto chiari verso l’arancione, quindi amiche bionde state attente, al massimo provate su una ciocca nascosta e valutate se il prodotto faccia o meno al caso vostro.

È perfetto anche da portare in spiaggia, in piscina, in palestra, in viaggio, insomma in tutti i posti in cui i capelli vengono a contatto con acqua mista ad altre sostanze (salsedine, cloro ecc) o con acque diverse da quella di casa, perché magari andare in una città dove c’è acqua molto dura può cambiare molto la resa anche del proprio shampoo preferito. Ad esempio, notai una grandissima differenza con l’acqua di Torino: capelli ingarbugliati e opachi da far spavento, dovetti chiedere subito acqua e aceto all’amica che mi ospitava e le consigliai di prendere questa abitudine.

Per concludere, questo balsamo senza risciacquo bio è, per la mia esperienza, un prodotto davvero valido e molto utile, perché mi ha permesso di eliminare dalla doccia la bottiglia di aceto di mele e quella vuota in cui lo miscelavo all’acqua e di ottenere lo stesso effetto ottimizzando i tempi. Comunque facendolo da sé, può sempre capitare che scappi la mano e il risultato non sia soddisfacente o che si vada talmente di fretta da non avere il tempo di prepararlo, mentre con la lozione di Centifolia il problema è risolto.

So che esistono prodotti del genere di altri brand (uno ce l’ho già, ma non regge per nulla il confronto) e sarà curiosa di provarne altri.

Avete mai fatto il risciacquo acido? Conoscete questo prodotto di Centifolia?

Se vi va, ditemelo nei commenti. Al prossimo articolo!

Baci, Marta

INCI: Aqua, Aloe barbadensis leaf juice*, acetum, caprylyl/capryl glucoside, lactic acid, sodium hydroxide, dehydroacetic acid, parfum, benzyl alcohol. *Proveniente da agricoltura biologica

Quantità: 200 ml

Pao: 18 mesi

Prezzo: 7,90 €

Dove acquistare: Cuccioli d’Uomo 

Tagged under:

2 Commenti

  • Noemi B. (Inciprodotti) Rispondi

    Ciao Marta, credo di aver capito quale non regge il confronto. Allora mi tocca provare questo, dato che il risciacquo acido lo faccio già da molto tempo in casa e mi trovo benissimo. Mi attira anche per il fatto che come dici tu è molto idratante, cosa che per i miei capelli ricci va a nozze!

    • Marta S. Rispondi

      Mi sa che avevamo già parlato dell’altro prodotto, questo è molto meglio a mio avviso, ma le formulazioni sono parecchio diverse. Quando lo proverai, sarò curiosa di sapere che ne pensi.

Lascia un commento

La tua email non sarà visibile al pubblico.