Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Quantic Licium – L’intervista

Scritto da Interviste
quantic licium

Quantic Licium: com'è nato il brand

Cominciamo dall’inizio: come vi siete conosciute e com’è nato Quantic Licium.

Non ci crederai, ma io e Martina ci conosciamo da quando eravamo piccoline e ci stavamo pure moderatamente sulle scatole 😀 poi io nel 2008 ho aperto Tiarè e Martina ci è finita dentro per caso, ci siamo ritrovate e non ci siamo mollate più. La linea è nata nel 2016 come evoluzione del nostro approccio al Biologico, è stata una bellissima crescita.

Il nome Quantic Licium mi ha da subito colpita, come lo avete scelto?

Lo abbiamo scovato nel concetto stesso che volevamo comunicare, un filo (licium) che collega tantissime persone diverse tra loro ma che sono tutte unite nell’aver scelto consapevolmente una cosmetica differente, quantic invece si riferisce all’energia che trasforma ed evolve ognuno di noi, perché tutto è cambiamento, tutto è immerso in un flusso di evoluzione e rivoluzione continua…

Quali sono i valori e la mission di Quantic Licium? Quali messaggi volete mandare al consumatore?

Non ci poniamo su un piano diverso dal consumatore, alla fine lo siamo noi stesse, vogliamo ‘solo’ crescere insieme e dimostrare che la cosmetica bio può essere colorata, divertente e profumata senza perdere di vista il rispetto per noi stessi e per il meraviglioso pianeta che ci ospita.

Creare una linea cosmetica era un sogno che avevate da sempre?

Sì, decisamente sì, creare qualcosa per soddisfare la clientela è meraviglioso.

quantic licium

Come avete scelto/ scegliete i prodotti da realizzare per Quantic Licium?

In modo molto rigoroso…. a istinto! XD ci facciamo guidare da un’idea, magari un profumo, un ingrediente specifico, una texture e poi andiamo in laboratorio dove non ci viene mai detto “no, non si può fare” ma al contrario! Sperimentiamo, falliamo e poi ci innamoriamo di un qualcosa contenuto in una boccetta anonima…..

Molti dei vostri prodotti sono multiuso, quali sono le ragioni di tale scelta?

Spesso i consumatori di prodotti bio sono donne e uomini con famiglia, cane, macchina, mutuo, bimbi a scuola etc, etc… e un prodotto multiuso permette di risparmiare qualche euro senza abbassare la qualità e senza dover scendere a compromessi in fatto di INCI.

C’è un vostro prodotto a cui siete particolarmente affezionate? Se sì, perché?

È difficile, difficilissimo…. Per me (Francesca) il Balsamo, perché ricordo ancora la prima volta che ho provato la versione definitiva, era proprio come lo immaginavo… e poi anche il detergente riequilibrante, l’ho desiderato tanto per Matteo, il mio bimbo con la pelle delicatissima. Per Martina il detergente riequilibrante, perché quando lo testavamo lo abbiamo fatto usare ad una ragazza con forte dermatite sulla cute (con annessa alopecia) ed ha avuto un risultato pazzesco, e vedere la sua gioia è stato incredibile.

Quantic Licium: novità 2018

quantic licium

Le novità Quantic Licium 2018 sono, a parer mio, davvero originali ed innovative. Parliamo prima degli Shamousse: gestazione e nascita.

Siamo partite da tutti gli attivi che volevamo mettere ed erano davvero tanti, li volevamo biodisponibili, funzionali e performanti e questo significava mettere acqua, assai acqua, che però avrebbe smontato la consistenza di uno shampoo classico e in quel momento abbiamo capito che l’unica soluzione sarebbe stata metterla in un foamer che rendesse pronto all’uso il prodotto, et voilà, la shamousse si era creata da sola 😀

Gli Elixir bifasici, Leggero e Ricco, fanno sognare tutte noi che con gli oli capelli non andiamo molto d’accordo. Cosa hanno di diverso?

Texture, utilizzo e attivi, un po’ tutto in realtà 🙂 la cosa che li rende unici è la resa sul capello, la prima volta che si provano si può capire a pieno cosa significa elasticità, nutrimento e idratazione in un prodotto solo.

Comun denominatore delle novità sono la ricercatezza e il pregio degli ingredienti, tra cui spicca l’acido ialuronico, affiancato da acqua e latte di cocco, linfa di vite, oli di riso, jojoba, macadamia, albicocca, etc. Come e perché li avete selezionati e abbinati tra loro?

Il perché è semplice, volevamo i migliori attivi possibili e li abbiamo selezionati perché riuscivano a trattare cute e lunghezze in modo bilanciato e migliore, sul perché li abbiamo abbinati così dobbiamo nuovamente ringraziare il nostro laboratorio, popolato da donne straordinarie che hanno scovato le migliori materie prime vegetali e innovative suggerendoci i mix più funzionali, e non ti dimenticare, noi siamo le prime tester dei prodotti che formuliamo quindi volevamo lo shampoo ed i trattamenti dei nostri sogni!

quantic licium
quantic licium

Uno shampoo che non necessita diluizione e un olio capelli già miscelato con acqua: avete trovato il modo di rendere più fruibili ed innovativi prodotti già di largo consumo, casualità o decisione studiata?

Il bifasico per capelli era un’idea che avevamo da mesi e mesi, la scelta degli ingredienti li ha resi ancora più belli di quanto non potevamo immaginare, la shamousse in pratica è lei ad aver scelto noi XD scherzi a parte, di casuale c’è ben poco; volevamo dei prodotti in grado di soddisfare tutte le nostre esigenze ma che fossero semplici, pratici e immediati anche per chi di bio sa ben poco; sappiamo bene che la conversione dei capelli è la più dura, in questo modo diventa piacevole e performante.

Quali sono gli obiettivi futuri di Quantic Licium?

Il nostro obiettivo è di non dimenticare mai cosa ci guida, la gioia di veder nascere i prodotti, l’emozione della ricerca, l’amore che provi quando le persone si innamorano dei prodotti…. È da questa energia che nascono i prodotti Quantic licium.

Quantic Licium: chi c'è dietro

quantic Licium

In tanti, come me, vi seguono quotidianamente attraverso il profilo del vostro shop Tiarè, ma al di là delle risate e dei momenti divertenti, come si svolge una vostra giornata lavorativa tipo?

Eh, diciamo che siamo molto sinergiche e complementari, nonché affiancate da 3 bravissime ragazze che ci facilitano la vita, Julieta, la donna che sussurra alle scatole, impacchetta gli ordini come se fosse un rituale di bellezza! Martina che ci aiuta con i social, ricordandosi i nomi di tutto e tutti che Rain Man scansati e Giulia, che tra poco seguirà il nostro blog e farà la make up artist in negozio… per tutto il resto ci siamo io e Marti, stampiamo fatture, prepariamo ordini, facciamo i riordini, carichiamo le novità sul sito, facciamo decine e decine di consulenze al giorno, seguiamo tutti gli step produttivi di Quantic Licium, puliamo e spolveriamo… diciamo che ci diamo da fare 🙂

Sapete già che apprezzo molto il fatto che “ci mettiate la faccia” e vi impegniate molto per rendere i consumatori consapevoli. Quanto è importante questo aspetto per voi?

È l’unico aspetto che conta, troppo intorno a noi ci vuole rendere “automi” che consumano perché gli viene detto di fare così, noi vogliamo esattamente il contrario, che un lumicino di dubbio si insinui sempre e comunque, perché è ciò che fa evolvere verso la vera consapevolezza, in tutti i campi.

Ora usate cosmesi bio e sostenibile, ma quando è iniziato il vostro avvicinamento a questo mondo? Si estende anche ad altri aspetti della vostra quotidianità?

Abbiamo iniziato ad utilizzare prodotti Bio circa 11 anni fa, perché quando non c’erano gli smartphone in bagno si leggeva l’etichetta dello shampoo, e tutti quei numeri e nomi strani hanno attirato la nostra curiosità….. si sa che siamo animaletti indagatori XD in modo molto naturale questo approccio si è esteso a tanti aspetti del nostro quotidiano, perché poi viene naturale chiedersi da dove viene quell’alimento, quel vestito, quell’accessorio.

Secondo voi manca ancora qualche prodotto nel mondo bio o c’è qualcosa che ancora non è all’altezza della versione tradizionale?

È una domanda che non ci facciamo spesso, perché il mercato è in costante crescita quindi ci sono sempre nuovi prodotti che gravitano in modo più o meno duraturo nella grande famiglia dei prodotti bio. Per quanto riguarda l’essere all’altezza sinceramente per noi è il contrario; nessun prodotto tradizionale sarà mai all’altezza del suo equivalente biologico, per attivi, etica, compatibilità cutanea e trasparenza nella comunicazione della propria efficacia.

Vorrei chiudere l’intervista con un aneddoto simpatico del “dietro le quinte di Quantic Licium”, ce lo raccontate?

Ce ne sono parecchi ma credo che i più buffi siano quelli che ci vedono impegnate a sperimentare i bifasici; per settimane abbiamo fatto esperimenti casalinghi mescolando la qualunque per capire come fare…. inutile dire che avevamo dei capelli inguardabili!!! XD

Quantic Licium: la mia opinione

Ho scoperto il brand per caso e sono stata colpita prima di tutto dalle grafiche cangianti e dal nome insolito. Una volta visti gli inci non ho avuto più dubbi e alla prima occasione ho acquistato le referenze che più mi incuriosivano: Detergente Purificante, Crema Corpo Antiossidante, Doccia-Shampoo e Balsamo. Uno dopo l’altro i prodotti Quantic Licium mi piacevano sempre più, tanto da farmi pentire di averli acquistati in travel size. Al secondo turno ho voluto provare il Bagnodoccia Antiossidante e il Detergente Intimo, stavolta presi nel formato da 250 ml, ed anche con loro è stato amore.

Contemporaneamente ai prodotti, attraverso il profilo del loro negozio, Tiarè, conoscevo Francesca e Martina e apprezzavo la loro passione, il loro entusiasmo, la competenza ed anche la voglia di diffondere consapevolezza nei clienti. Quotidianamente, nelle storie, affrontano argomenti del mondo bio (routine specifiche, hennè, solari, ecc) o analizzano prodotti, dalla formulazione al tipo di pelle per cui sono pensati ecc; fanno consulenze personalizzate e rispondono prontamente alle domande.

Mi colpì molto anche il fatto che il profilo Instagram di Quantic Licium interagisse con me non solo quando parlavo dei loro prodotti, ma anche in altre occasioni, in maniera molto spontanea e genuina.

Insomma per un’appassionata del mondo naturale/biologico è impossibile non riconoscersi nei valori e nella filosofia del brand e delle due fondatrici, per questo per me Quantic Licium non è solo sinonimo di prodotti validi, ma anche di sostenibilità e consapevolezza a tutto tondo: è l’idea di Bio che ho io. Niente marketing spietato, ma formulazioni di qualità che si vendono da sole, perché fanno davvero la differenza.

Da qui, ovviamente, la voglia di intervistare Francesca e Martina, per celebrare a modo mio il loro lavoro e per dare uno spunto a chi ancora non conoscesse il meraviglioso mondo di Quantic Licium.

Spero di essere riuscita nel mio intento e ringrazio Francesca e Martina per aver accettato.

E voi che aspettate? Afferrate un capo del Quantic Licium e lasciatevi travolgere!

Baci, Marta

Tagged under:

8 Commenti

  • Diletta Rispondi

    Ma che bella intervista Marta ❤❤
    Complimenti! 😘
    Poi Francesca e Martina sono 🔝😘
    Spero di tornare a trovarle presto in negozio 😍
    In bacione!

    Dile

    • Marta S. Rispondi

      Sono contenta che ti sia piaciuta! A me ha fatto molto piacere fargliela e spero si siano divertite anche loro. Un giorno andrò a trovarle anche io!😍
      Bacioni

  • Naturalmentejo Rispondi

    Non sapevo che Quantic Licium fosse delle ragazze di Tiare! Le seguo sempre e mi fanno morire dalle risate con le loro stories 💚 motivo in più per acquistare e provare i loro prodotti! 💚 un bacio Marta, come sempre hai fatto uno splendido lavoro 😘

    • Marta S. Rispondi

      Sono ancora più contenta di avertelo fatto scoprire😁 grazie Giorgia, sei sempre un tesoro😘

  • Monica Rispondi

    Bellissima intervista Marta!
    Quantic Licium è un brand che mi ha sempre incuriosito, adoro i pack, li trovo bellissimi e mi mettono buon umore.Ho da poco provato un campioncino balsamo e mi è piaciuto tantissimo e come ben sai ora devo testare lo shamousse! Ti abbraccio

    • Marta S. Rispondi

      Grazie Monicaa sono super contenta che ti sia piaciuta! Vedrai che ti piacerà la shamousse😍😘

  • Noemi Rispondi

    Bellissima intervista! mi ha fatto piacere conoscere più cose di queste due fantastiche donne! sto amando diverse referenze di Quantic Licium e nessuna mi ha delusa!

    • Marta S. Rispondi

      Grazie Noemi! Mi fa proprio piacere!😘🙏

Lascia un commento

La tua email non sarà visibile al pubblico.