Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Balsamo labbra: la mia top 3 del momento

Scritto da Cura del Viso, Trattamenti labbra
balsamo labbra

Per una come me, che ha sempre preferito i balsamo labbra in stick, metterne sul podio tre in pot è a dir poco incredibile. Eppure nell’ultimo periodo ne ho scoperti di validissimi e quindi mi sembra giusto rendergli onore. Questi tre piccini mi hanno rubato il cuore e si sono presi cura delle mie labbra al meglio durante lo scorso inverno e continuano a farlo tuttora.

Banalmente, come per la pelle del viso, anche avere labbra curate aiuta molto nella resa del make up: su labbra nutrite e morbide qualsiasi rossetto sembrerà più bello, su labbra secche non farà che accentuare il difetto ed evidenziare le pellicine.

A mio parere, i balsamo labbra (erroneamente chiamati burrocacao anche quando non contengono questo ingrediente) dovrebbero essere onnipresenti nella vita di chiunque, uomo o donna, fin dalla tenera età. Le labbra screpolate non sono piacevoli né per chi le ha né per chi le osserva, ma soprattutto sono più soggette ad herpes o infezioni. Ed io che ho herpes da tutta la vita, lo so bene. Dunque, se vi state chiedendo come avere labbra perfette, la risposta è proprio questa: abbiatene cura! Scrub periodici e nutrimento costante sono la chiave!

Balsamo labbra ai 3 mieli Melvita

balsamo labbra

Il nettare ai 3 mieli di Melvita ho avuto modo di provalo in quanto parte del premio vinto per un contest fotografico indetto lo scorso settembre dalla bioprofumeria “La bottega color cannella”. Vi racconto brevemente del brand: nasce in Francia nel 1983 grazie al biologo e apicoltore Bernard Chevilliat e da più di 30 anni ormai Melvita:

  • Utilizza ingredienti naturali e biologici
  • Prefesce fornitori francesi locali impegnati in produzioni biologiche
  • Favorisce il commercio equo e solidale
  • Non utilizza sostanze non biodegradabili o nocive (paraffine, siliconi, parabeni, formaldeidi ed etossilati)
  • Dal 2011 si impegna nello sviluppo sostenibile dell’olio di palma come membri del RSPO (La Tavola Rotonda per l’Olio di Palma Sostenibile)
  • Ridurre l’utilizzo di acqua, aria, energia, emissioni di CO2, rifiuti e imballaggi (ISO 14001)
  • Utilizza materiali riciclabili e riciclati per gli imballaggi
  • Protegge la natura e le api

Descrizione prodotto: “Grazie al prezioso complesso brevettato 3 mieli (acacia, fiori d’arancio e timo), questo nettare nutre, riparara e lenisce rossori ed irritazioni”.

Principi attivi:

  • burro di karitè
  • olio di cocco
  • olio di girasole
  • miele
  • tocoferolo
balsamo labbra

Già solo a guardarlo è carinissimo, in questo vasetto in stile vintage con tappo a vite dorato con su è inciso il nome del brand. Il prodotto è inoltre protetto da una linguetta in alluminio. È l’unico dei tre che non può essere applicato direttamente sulle labbra, ma bisogna usare da subito le dita, cosa che a volte, soprattutto fuori casa, può risultare poco igienica.

Il balsamo labbra in sé si presenta di color giallino, compatto e omogeneo. La nota dolce e mielosa è percepibile, ma non invadente, sapientemente bilanciata dal limonene presente nell’INCI. Il prodotto è insapore e si fonde sulle labbra, grazie al calore della pelle, creando un effetto lucido e sano. Grazie alla grande capacità emolliente e alla modalità di applicazione con le dita, l’ho destinato alla postazione make up e lo applico prima di truccarmi, per preparare le labbra a ricevere rossetto normali o liquidi.

È il più caro dei 3, ma vi dico solo che una votla finito il vasetto vinto, alla prima occasione utile ne ho presi altri due in un Tigotà a Roma. È molto apprezzato anche dalle mie sorelle, quindi credo lo riacquisterò ancora.

INCI: butyrospermum parkii (shea) butter*, cocos nucifera (coconut) oil*, vegetable oil/olus oil***, helianthus annuus (sunflower) seed oil, oleic/linoleic/linolenic polyglycerides, tribehenin, cera alba/beeswax *, hydrated silica, glyceryl stearate se, mel/honey*, arnica montana flower extract*, mauritia flexuosa fruit oil*, olea europaea (olive) fruit oil*, bisabolol*, tocopherol, parfum/fragrance, limonene**, linalool**. *ingredienti provenienti da coltivazioni biologiche  *** realizzati utilizzando ingredienti biologici

Quantità: 8 gr

Pao: 6 mesi

Prezzo: 11,00 €

Dove acquistare: ovviamente presso la bottega color cannella o nei Tigotà che trattano Melvita

balsamo labbra

Balsamo labbra all’olivello spinoso Beauty Made Easy

balsamo labbra

Questo è stato un graditissimo regalo da parte di Lavinia, proprietaria dello shop online Ariel Beauty, bravissima nello scovare brand che vale la pena conoscere. Beauty Made Easy è un’azienda danese e giovanissima, fondato nel 2014 da Terje Munck e dalla figlia Katrine, che propongono una cosmesi basata sui principi di naturalità, ecologia, biodegradabilità, basso impatto ambientale.

Le profumazioni disponibili sono diverse:

  • olivello spinoso
  • lime e limone
  • frutti di bosco
  • lampone
  • tropicale con SPF 15
  • gingerbread (nel periodo natalizio)

Descrizione: “Il fruttatissimo balsamo labbra all’olivello spinoso è ricco di vitamina E, acidi grassi, carotenoidi e antiossidanti. Ha un effetto idratante, aiuta a migliorare l’elasticità cutanea e stimolare il rinnovamento cellulare. È un prodotto originale, contenuto in una simpatica confezione quadrata, ideale da portare sempre con sé”.

Principi attivi:

  • Olio di ricino
  • Olio di mandorle dolci
  • Olio diolivello spinoso
  • Vitamina E
  • Acidi grassi
  • Carotenoidi
  • Antiossidanti
balsamo labbra

L’occhio è colpito immediatamente dal packaging accattivante e dai colori sgargianti; anche in questo caso l’apertura è a vite e il prodotto si presenta in una mezza sfera bianco panna, facile da applicare direttamente sulle labbra. Il vasetto è in plastica opaca, piacevole al tatto e resistente agli urti.

Non ci giro intorno e lo dico subito: questo è il mio preferito dei preferiti di tutti i tempi! Non dovrei sbilanciarmi, perché mica ho provato tutti quelli in commercio, ma questo è sicuramente il miglior burrocacao/ balsamo labbra provato fino ad ora. Ne adoro la consistenza, l’odore, il finish, l’effetto schermo totale che fa sulle labbra, persino l’originale packaging morbidamente squadrato.

Ovviamente doveva pur esserci un contro ed infatti ho scoperto che il balsamo labbra da me tanto amato e che mi ha protetto dalle labbra spaccate contiene Lanolina, sostanza cerosa derivante dal grasso delle pecore. Essendo io vegetariana, non potrò più acquistarlo, ma voglio scrivere all’azienda nella speranza che in futuro possano cambiare le formulazioni.

L’ho utilizzato giornate intere e ogni sera prima di andare a dormire, notando che al mattino ho sempre le labbra morbide ed idratate. Già progettavo di acquistarne altri due e invece dovrò rinunciare. Il prodotto è perfetto anche per gli intolleranti al nickel.

INCI BEAUTY MADE EASY: Ricinus Communis Seed Oil, Caprylic/Capric Triglyceride, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Cear Alba, Lanolin, Candelilla Cera, Copernica Cerifera Cera, Helianthus Annus Seed Oil & Lycium Barbarium Fruit Extract, Tocopheryl Acetate, Butyrospermum Parkii Butter, Hippophae Rhamnoides Fruit Oil, Citrus Aurantum Dulcis Peel Oil, Limonene*, Linalool*, Citral.*  * from natural essential oils

Quantità: 7 gr

Pao: 12 mesi

Prezzo: € 4, 90

Dove acquistare: Ariel Beauty

Balsamo labbra ai frutti di bosco EOS

balsamo labbra

Avendone sentito tanto parlare, quando sono andata a Norimberga lo scorso marzo, non ho potuto evitare di acquistare il balsamo labbra Eos presso un supermercato DM. Si tratta di un prodotto certificato Bio e 100% naturale, che contiene ingredienti provenienti da fonti sostenibili. È dermatologicamente testato, ipoallergenico, senza glutine, parabeni o sostanze nocive ed è cruelty free.

Descrizione: “Balsamo per labbra organico aromatizzato ai frutti di bosco, 100% naturale e senza parabeni e petrolati. Arricchito con burro di karitè e olio di jojoba, idrata le labbra e migliora la vostra bellezza naturale”.

Principi attivi:

  • olio di girasole
  • cera d’api
  • olio di cocco
  • olio di jojoba
  • burro di karitè
  • olio di oliva
balsamo labbra

Riguardo il packaging scegliere il più carino è difficile: questa piccola sfera fucsia, con nome del brand inciso in cima, è deliziosa. Tappo a vite e piccola rientranza laterale ne permetteono una facile apertura. Come il precedente, anche il balsamo labbra EOS si presenta come una mezza sfera bianca ed anche qui la confezione è piacevole al tatto e molto resistente.

È il più discreto dei tre in termini di lucidità, ma è anche quello con l’odore ed il sapore più forti. La questione odore potrei anche sopportarla, perché dopo un po’ svanisce, ma il sapore proprio no, infatti se dovessi riprenderlo sceglierei qualcosa di neutro.

Nonostante l’odore intenso è quello che tengo sempre con me, nella pochette cosmetica che ho in borsa, e lo uso per tenere le labbra idratate tutta la giornata.

INCI EOS: Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil *, cera d’api/Cera Alba (Cire d’abeille) *, Cocos Nucifera (noce di cocco) Oil *, Copernicia Cerifera (Carnauba) Wax/Cire de carnauba *, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil *, sapore (Aroma), Butyrospermum Parkii (Shea) burro *, Olio di semi di olea Europaea (Olive) Fruit Oil *, Punica Granatum *, Rubus Idaeus (lampone) Leaf Extract *, tocoferolo, Estratto di Stevia Rebaudiana foglia/stelo *, Beta-sitosterolo, Squalene, Linalool. * Organico

Quantità: 7 gr

Pao: 12 mersi

Prezzo: 6 – 10 €

Dove acquistare: Amazon

 

Avete mai provato uno di questi balsami labbra? Li proverete?

Commentatemelo!

Baci, Marta

Tagged under:

6 Commenti

  • Elyqueen88 Rispondi

    Ciao, sto provando il beauty Made Easy al lime e limone. Mi sta piacendo tantissimo!! Però mi hai incuriosito con quello di Melvita😅 mi sa che sarà il mio prossimo acquisto😄

    • Marta S. Rispondi

      Ciao Ely e grazie per il tuo commento. Del beauty made easy mi sono innamorata, ma contiene lanolina ed io che sono vegetariana non lo compreró più. Il Melvita é fantastico, sono certa che ti piacerà😚

  • The diary of Aika Rispondi

    Ciao Marta,
    non ho mai provato quelli citati da te nell’articolo ma tra i tre avrei preso sicuramente il secondo da te descritto ma purtroppo, come scritto da te, contiene lanolina.
    Di solito prediligo quelli in tubetto perché quelli in cui bisogna infilarci il dito dentro li trovo poco igienici.
    Per ora il mio preferito è il Rivitalizing di Purobio.
    P.s. É in piacere leggerti!

    • Marta S. Rispondi

      Grazie mille Ilaria!!! A quelli Purobio devo dare un’altra chance perché le prime formulazioni erano tremende e si sgretolavano. bacio

  • Naturalmentejo Rispondi

    Non ho mai provato nessuno dei tre ma sembrano ottimi. Quello che mi attira di più è il Beauty Made Easy, peccato però per la lanolina.. su di me ha effetto occlusivo e mi fa riempire di imperfezioni sul contorno labbra! Cercherò invece Melvita nei Tigotà genovesi, non sapevo che la Gottardo trattasse il marchio quindi grazie per l’infornazione 😘😘😘

    • Marta S. Rispondi

      Peccato davvero per la lanolina..ormai i prodotti diventano sempre più vegan friendly e questi invece nemmeno sono vegetariani! Fammi sapere del Melvita😙 grazie di essere passata Giorgia

Lascia un commento

La tua email non sarà visibile al pubblico.